Via il reggiseno per il benessere della donna

Secondo uno studio francese, il reggiseno provocherebbe il seno cadente. Ma non doveva sostenere?

Via il reggiseno per il benessere della donna
Via il reggiseno per il benessere della donna

Un capo intimo del guardaroba al di sopra di ogni sospetto. Per anni è stato osannato per essere stato lo strumento di salvezza e di benessere per ogni donna che possiede per natura un seno cadente, e adesso la bomba che lascia tutti di stucco: il reggiseno è un pericolo per il seno della donna e il suo benessere.

Via il reggiseno per il benessere della donna
Via il reggiseno per il benessere della donna

Il reggiseno, indumento intimo femminile per antonomasia, strumento di seduzione e libido, sarebbe responsabile del cedimento del seno. L’accusa è grave: l’indumento non permette ai muscoli pettorali di lavorare come si deve. In pratica, questi muscoli so resi inattivi e di conseguenza si impigriscono, facendo cedere il seno in maniera progressiva.

Ma è proprio vero, o è l’ennesima bufala? Come sempre, al verità sta nel mezzo: un uso prolungato del reggiseno può portare anche ad altri problemi, ma noi donne possiamo anticipare le mosse del tempo praticando attività fisica mirata proprio ai muscoli pettorali, per prevenire la caduta del seno. Inoltre, è bene non indossare l’indumento per molte ore, anche se è più pratico e comodo per sottrarlo alla forza di gravità. Momenti in cui si deve usare il reggiseno sono durante lo sport e l’allattamento, perché può prevenire traumi anche al legamento detto legamento sospensore.