Gossip Boss delle Cerimonie: la Sonrisa chiude?

Il Boss delle Cerimonie, Don Antonio, è nei guai: ci sono i sigilli nel sontuoso castello La Sonrisa. L’impero è a rischio?

Gossip Boss delle Cerimonie: la Sonrisa chiude?
Gossip Boss delle Cerimonie: la Sonrisa chiude?

Il Boss delle Cerimonie sta attendendo la decisione del giudice per la revoca della confisca della sontuosa villa La Sonrisa di Sant’Antonio Abate. In realtà, la struttura non è un vero e proprio maniero, bensì un albergo che è stato sequestrato nel 2011 a seguito della scoperta di abusi edilizi e di lottizzazioni abusiva.

Il Boss delle Cerimonie lo identifichiamo tutti come Don Antonio Polese, proprietario insieme alla sua famiglia dell’hotel da sogno che ospita banchetti di nozze e altre feste memorabili in stile napoletano, oltre a mostrare la vita privata della stessa famiglia Polese. C’è da dire che Don Antonio Polese ha degli assi nella manica della sua stravagante camicia, perché è cosa recente che gli avvocati della difesa hanno consegnato delle carte per evitare la confisca: Don Antonio non ha partecipazione nella proprietà dell’immobile, bensì la sorella Mariarosaria, i fratelli Sabato e Agostino e la moglie Rita Greco, in quanto intestatari della proprietà immobiliare.

Gossip Boss delle Cerimonie: la Sonrisa chiude?
Gossip Boss delle Cerimonie: la Sonrisa chiude?

Questo mese quindi sarà cruciale per il Boss delle Cerimonie, in quanto si deciderà se la Sonrisa chiuderà i battenti per sempre, oppure proseguirà la propria attività. Bisogna precisare inoltre che è stato lo stesso giudice a permettere a Don Antonio e famiglia di continuare il loro lavoro nel locale pur essendo sotto sequestro.