Selvaggia Lucarelli, vacanza con polemica

Sembra che quando Selvaggia Lucarelli parta per le vacanze, non deve mai mancare la polemica di turno. Ecco cosa è successo.

Selvaggia Lucarelli, vacanza con polemica
Selvaggia Lucarelli, vacanza con polemica

Selvaggia Lucarelli è partita per una breve vacanza a New York, ma non certo da sola. Con lei, Lorenzo Biagiarelli, suo fidanzato, e suo figlio Leon, 11 anni, avuto dall’ex marito Laerte Pappalardo. I tre sono molto affiatati, una vera e propria famiglia anche nella Grande Mela. Si divertono un mondo, come si evince dalle molte foto postate da Selvaggia sui social. Tuti e tre immortalati a spasso, incorniciati da scorci di New York e Manhattan. Ma la foto che ha fatto più scalpore è quella di Leon che regge una bandiera arcobaleno in mano al Gay Pride.

Si sa che Selvaggia Lucarelli è anche sinonimo di polemica social, in quanto è bastata una foto di Leon  al Gay Pride per scatenare il putiferio. Commenti di ogni tipo, attacchi alla mamma ma anche al bambino, in quanto è sicuro che diventerà gay ora, per alcuni follower e detrattori della giornalista e opinionista. Inutile dire che Selvaggia  andata su tutte le furie, tanto da essere costretta a rispondere a questi e altri commenti che fanno rabbrividire letteralmente. La sua paura più grande non è che diventi gay, ma che cresca come questi signori che si sono permessi, dietro una tastiera, a sputare sentenze non richieste ed ingiustificate.

Selvaggia Lucarelli, vacanza con polemica
Selvaggia Lucarelli, vacanza con polemica

Selvaggia Lucarelli non pretende di decidere cosa diventerà Leon da grande, ma solo di dargli tutti gli strumenti per farlo decidere in autonomia. Indicargli cos’è la libertà, per esempio. Questa critica, secondo l’opinionista,  destinata ad estinguersi come i dinosauri e le cartelle Naj Oleari.