Mangiare o no quando una mosca si posa sul cibo?

Non mangiare mai il cibo in cui vi si è posata sopra una mosca, ma perché?

Mangiare o no quando una mosca si posa sul cibo?
Mangiare o no quando una mosca si posa sul cibo?

Addirittura i grandi luminari hanno sconsigliato vivamente di non mangiare mai il cibo in cui vi si è posata sopra una mosca, e il motivo è molto banale. La mosca è portatrice di batteri e germi, i quali provocano malattie più o meno gravi. La mosca, di suo, frequenta posti molto sudici.

Mangiare o no quando una mosca si posa sul cibo?
Mangiare o no quando una mosca si posa sul cibo?

Bisogna tenere presente che l’habitat della mosca è nelle fogne, in discariche, in materiali putridi e marci e negli escrementi di ogni animale. Se si pensa a cosa mangiano, probabilmente verrebbe la nausea anche a chi ha lo stomaco di ferro, visto che mangiano tutto quello che trovano nel loro habitat. Non per nulla, d’estate, il bidone dell’umido dimenticato con la spazzatura che straripa è un concentrato di larve. Per loro, è fonte di sostentamento.

Il modo di mangiare della mosca è particolare: non masticano, così rigurgitano parte del cibo parzialmente digerito. Favorendo la proliferazione di germi e batteri, oltre a imbrattarsi le zampe nel loro stesso vomito e saliva.  Ne basta solo una per infettare il cibo con 26 milioni di batteri. E che batteri: possono trasmettere colera, dissenteria e tifo. Mangiare un cibo dopo che vi si è posato sopra questo insetto è potenzialmente pericoloso e per la propria salute, meglio non farlo.

Salva