Voglia di gelato? Sì, alla cannabis!

Il caldo insopportabile induce a mangiare più gelato, ma c’è un nuovo gusto che arriva dall’Olanda: il gelato alla cannabis

Voglia di gelato? Sì, alla cannabis!
Voglia di gelato? Sì, alla cannabis!

Con il caldo, l’ultima cosa che si vuole fare è mettersi davanti ai fornelli per cucinare. Può capitare spesso che, invece di andare in ristoranti costosi o prendersi un panino, la gente risolva il problema del cibo comprando un buon gelato. Il gelato può avere tantissimi gusti, ovvero mango, fragola, cioccolato fondente, pistacchio, crema. Ma dall’Olanda, arriva un gusto particolare: il gelato alla cannabis.

Voglia di gelato? Sì, alla cannabis!
Voglia di gelato? Sì, alla cannabis!

L’Olanda, si sa è un luogo dove molti vizi vengono concessi, anche se si stanno adottando varie restrizioni per farle togliere la fama di  città della cannabis. In realtà, il gelato alla cannabis è adatto a tutti, perché viene creato con una tecnica che osserva scrupolosamente la legge, anche per la vendita al pubblico, quindi non provoca il tipico sballo del fumare una canna. Perché? Si utilizzano i semi di canapa decorticati e solo quando il gelato è all’ultima fase di preparazione vengono aggiunti al composto.

Gossip news  Seguire una dieta in vacanza senza sbagliare

Il gelato alla cannabis, quindi, può espatriare. Anche in Italia esistono varie preparazioni coi semi di canapa, come ad esempio la birra, fatta coi semi di canapa, ma il gelato fatto di questa sostanza avrebbe purtroppo vita breve. Troppi pregiudizi e illazioni su questi semi che sono utilissimi per il benessere fisico.