Samuel Peron, dal successo alla triste perdita: tutto sul volto tv

Samuel Peron è un noto ballerino e coreografo di casa Rai. Purtroppo la sua ascesa nel mondo dello spettacolo ha subito una battuta d’arresto per via di un brutto lutto che gli ha stravolto la vita.

Il lutto subito da Samuel Peron

Samuel Peron ha raggiunto la popolarità grazie al programma Ballando con le Stelle, anche se nel suo curriculum le esperienze lavorative iniziano da molto prima. Ha cominciato a danzare dall’età di 4 anni e da allora non si è più fermato. È sempre stato legato molto alla mamma Gianna Costenaro, anche perché è grazie a lei se Samuel è diventato un ballerino, coreografo e insegnante di ballo oggi. Quando era piccolo era molto timido, così i suoi genitori l’hanno iscritto ad una scuola di ballo per cercare di farlo aprire maggiormente. Il suo talento è emerso subito, sua mamma l’ha sempre spronato a dare il massimo, sostenendolo sempre e aiutandolo a eliminare quella parte del suo carattere che lo rendeva un bambino timido e insicuro. Ecco perché quando Gianna si è ammalata di un brutto male, la sicurezza del ballerino ha vacillato. L’annuncio dopo la sua morte è stato dato dalla collega Serena Bortone, conduttrice del programma Rai, Oggi è un altro giorno. La conduttrice ha pronunciato queste parole per annunciare il lutto che stava vivendo il collega, in diretta:“La mamma non è stata bene in queste settimane e purtroppo è scomparsa ieri”.

Tutto lo staff e la redazione hanno mandato le condoglianze al coreografo il quale si è chiuso in un lungo silenzio. Samuel Peron è sempre stato molto riservato, infatti, della sua vita privata si sa poco e niente. Oltre all’amore che Peron prova per la sua famiglia, si sa che è fidanzato dal 2013 con Tania Bambaci.

Le prime parole rilasciate da Samuel Peron

Samuel Peron rompe finalmente il silenzio dietro il quale si era celato e per la prima volta parla del lutto che ha subito. “Ho il cuore straziato. Adesso voglio ricordarla senza tristezza. È grazie a lei se sono un ballerino.”Samuel Peron ha dichiarato che la mamma si è spenta dopo una brutta malattia. Sua mamma era il centro del suo mondo, anche se la tristezza l’ha travolto, vuole onorare la memoria di Gianna ricordandola con il sorriso. Vuole continuare a lavorare come ha sempre fatto, per renderla ancora orgogliosa di lui, come ha fatto in passato. Prima che sua mamma si ammalasse, Samuel le aveva dedicato un dolcissimo Tweet per la festa della mamma:“La mamma è sempre la mamma, il nostro punto di riferimento che con il suo amore incondizionato, prima ti ama poi ti conosce.”