Patrizia De Black, il motivo delle cicatrici sul viso: la straziante confessione

Patrizia De Blanck, ultima discendente della famiglia nobile veneziana De Blanck appunto, è una contessa ed un personaggio televisivo e “socialite” italiana. Nonostante i suoi 81 anni è da sempre al centro dell’attenzione nel mondo del gossip e delle cronache rosa. In una recente intervista nei salottini di Pomeriggio Cinque ha confessato di aver rischiato due volte di morire.

Patrizia De Blanck e le due volte che ha rischiato di morire

Dopo l’esperienza nella casa del Grande Fratello, Patrizia De Blanck si è sentita in dovere di raccontare due aneddoti particolarmente dolorosi della sua vita. Anche perché in molti si sono chiesti il perché del cambiamento del suo volto. Patrizia ha raccontato le due volte che ha rischiato di morire, in entrambi i casi se è salva è grazie alla figlia Giada. La prima volta è stata ricoverata d’urgenza per via di una brutta infezione e di una pancreatite. La contessa è sempre restia ad andare dal medico, ecco perché tende a trascurare i sintomi e i segnali che il suo corpo le lancia. La figlia preoccupata dello stato di salute della mamma, in quel caso aveva chiamato rinforzi e insieme avevano costretto Patrizia ad andare in ospedale:

“Sono stata in punto di morte si salvano due su cento da quello che ho avuto io, e non avevo più energie da dare a nessuno. Stavo per morire di infezione però pensavo che si trattasse di una banale gastrite: sono stata male per due giorni, vomitavo, ma non andavo in clinica. Allora mia figlia ha chiamato Andrea per chiedergli di prendere in mano la situazione e lui è arrivato subito. Ma, visto che mi conosce bene e sa che se fosse stato lui a dirmi di ricoverarmi io, cocciuta come sono, lo avrei mandato a quel paese senza tanti giri di parole, Andrea si è portato dietro anche il suo braccio destro: lo ha mandato su da me, mentre lui è rimasto in strada ad attendere, per ordinarmi di seguirli e di farmi ricoverare. Io non volevo, ma questo assistente di Andrea mi ha detto: ‘Patrizia, hai gli occhi verdi’. E io: ‘Certo, da sempre’. Ma lui: ‘No, sono verdi di bile. Non c’è tempo da perdere”. I medici hanno dichiarato che sarebbe bastata un altro giorno senza cure e Patrizia non ce l’avrebbe fatta, invece fortunatamente dopo tre mesi di ricovero la contessa è guarita.

Il perché delle cicatrici sul volto di Patrizia De Blanck

La seconda volta in cui Patrizia De Blanck ha rischiato di morire è stato nel 2018 a causa di una dacriocistite. Questa malattia infettiva se si manifesta in tenera età è generalmente autorisolutiva. In età adulta generalmente compare per la comparsa di pneumococchi o streptococchi, causando un’infezione del sacco lacrimale. Anche in questo caso l’intervento repentino della figlia ha salvato la mamma. “Il pus era arrivato dietro all’orecchio. Stava per raggiungere il cervello. Ho rischiato di morire di meningite fulminante. La scorsa estate ho pianto molto per la morte del mio cane. E le lacrime hanno fatto infezione. Ma non vado mai dal medico”. La trasformazione del volto causata dall’infezione, ha però lasciato sfigurata la povera Patrizia.