Che succederebbe se l’uomo avesse il ciclo?

Cosa accadrebbe se, invece che la donna, fosse l’uomo ad avere il ciclo ogni santo mese, per 5 giorni?

Che succederebbe se l’uomo avesse il ciclo?
Che succederebbe se l’uomo avesse il ciclo?

Le differenze fisiche tra uomo e donna sono evidenti e quella principale è proprio la caratteristica femminile di 5 giorni al mese. Il periodo, le mestruazioni, il ciclo: come si definisce poco importa, si subisce da quando si è ragazze. Si perde sangue dalla vagina, insieme a malesseri come dolori addominali, mal di testa, sbalzi d’umore, voglia di mangiarsi di tutto, stanchezza, depressione. La natura ha dato alla donna questo onere, ma che succederebbe se l’uomo avesse il ciclo?

Che succederebbe se l’uomo avesse il ciclo?
Che succederebbe se l’uomo avesse il ciclo?

Nella solita innovativa America si è portato avanti un esperimento in cui è proprio l’uomo a subire il ciclo, una volta al mese. L’esperimento si basava su indossare slip particolari con dentro un classico assorbente, attaccato a una boccetta. Essa simulerebbe il sangue mestruale, ma in realtà è succo di barbabietola. La boccetta rilascia il sangue del ciclo. I primi giorni, i ragazzi hanno preso per scherzo tutto l’esperimento, ma poi le cose sono cambiate. L’uomo con il ciclo non è poi tanto diverso dalla donna.

Ovviamente, se l’uomo avesse il ciclo veramente, sentirebbe dolore e avrebbe tutti i sintomi della donna. Per ovvie ragioni, non si potevano riprodurre nell’esperimento, ma con enorme sollievo, già dal secondo giorno i ragazzi coinvolti hanno capito cosa vuol dire avere a che fare con le mestruazioni, specialmente dal punto di vista estetico. Dovevano scegliere accuratamente il vestiario per non far vedere l’assorbente, oltre a combattere con le macchie nei pantaloni. Di sicuro, saranno più comprensivi con le loro ragazze da ora in poi.