Cosa sono i trattini sotto i tasti F e J della tastiera

I tasti F e J della tastiera sono contraddistinti da dei trattini. Cosa sono e a cosa servono questi segni a dir poco stravaganti?

Cosa sono i trattini sotto i tasti F e J della tastiera
Cosa sono i trattini sotto i tasti F e J della tastiera

Ogni tastiera è uguale all’altra, a parte rare eccezioni. L’ordine dei tasti è sempre il medesimo, non importa se il dispositivo che si sta usando è uno smartphone, un MAC, un tablet o un computer fisso. L’ordine ha un nome ed è chiamato QWERTY. Questa particolare sigla indica la sequenza da sinistra verso destra della prima riga di lettere. Se questa tastiera vide la luce per risolvere alcuni problemi meccanici delle macchine da scrivere, nessuno sa spiegarsi come mai ci sono dei trattini sotto i tasti F e J.

E’ una caratteristica nascosta di ogni tastiera, difficile da notare se non si è esperti. I tasti F e J si trovano nella riga centrale delle lettere e hanno delle piccole righe in rilievo. In un primo momento, si pensava servissero solamente alle persone non vedenti per poter capire dove posizionare le mani e le dita, però esiste un’altra spiegazione di cosa sono i trattini sotto i tasti F e J della tastiera.

Cosa sono i trattini sotto i tasti F e J della tastiera
Cosa sono i trattini sotto i tasti F e J della tastiera

I tasti F e J della tastiera contraddistinti da trattini servono per i professionisti che usano spesso il computer per lavorare. Queste persone, di solito, battono sui tasti senza guardare. Non è solo forza dell’abitudine, bensì un metodo efficace per velocizzare il lavoro: continuare a leggere un documento mentre lo si trascrive fa aumentare la produttività. La memoria visiva aiuta a ricordarci a quale dita corrisponde ciascun tasto e il punto di riferimento è dato dai tasti sopra citati.