Terapia al limone congelato, curioso ed efficace rimedio

Ormai si sa che il limone ha mille proprietà e benefici, ma la terapia al limone congelato potenzia le virtù di questo agrume e renderlo una manna per i pazienti affetti da cancro

Terapia al limone congelato, curioso ed efficace rimedio
Terapia al limone congelato, curioso ed efficace rimedio

Alzi la mano chi conosce il limone. Tutti, praticamente e non c’è da stupirsi. Questo è forse l’agrume più famoso e più diffuso al mondo, alleato in cucina e protagonista di rimedi di bellezza e per la cura della casa. Se invece si chiedesse di spiegare la terapia al limone congelato, sicuramente in pochi sapranno rispondere. Da questo frutto si può ricavarne il succo per poi fare delle preparazioni congelate, ma cosa succede se lo congeliamo intero o a pezzi?

Terapia al limone congelato, curioso ed efficace rimedio
Terapia al limone congelato, curioso ed efficace rimedio

Uno dei benefici principali del limone congelato è quello che in questo stato il limone sprigiona tutte le proprietà in suo possesso. Questo perché permette di godersi quella parte dell’agrume più salutare in assoluto: la scorza. La terapia al limone congelato è utilissima per chi è affetto da cancro. Questa sorta di metodo naturale viene definito “terapia”, in quanto i pazienti, dopo la chemioterapia, usano mangiare questo intgratore naturale.

Il limone ha proprietà antiossidanti e d è indicato per combattere le cosiddette cellule maligne e proteggere i residui delle loro difese naturali. Nonostante i pazienti col cancro si sottopongano a trattamenti aggressivi verso il sistema immunitario, il limone congelato li aiuta a ritrovare un minimo di forza. La terapia al limone congelato non è assolutamente una sorta di rimedio antitumorale, ma può essere impiegata per apportare all’organismo 10 volte in più di vitamine contenute nella scorza. 75 gr di limone congelato al giorno farebbero anche dimagrire. Provare per credere.