Nina Moric è scomparsa: su Facebook l’appello disperato della madre di Luigi Favoloso

Nina Moric è scomparsa: su Facebook l’appello disperato della madre di Luigi Favoloso
Nina Moric è scomparsa: su Facebook l’appello disperato della madre di Luigi Favoloso

Nina Moric è sparita. Da due giorni la madre del fidanzato Mario Luigi Favoloso non riesce a mettersi in contatto con loro. Secondo alcune indiscrezioni la coppia che ha annunciato il matrimonio a novembre negli scorsi giorni, dovrebbe essere in vacanza a Gallipoli, eppure come si legge nei commenti su Facebook, la donna è convinta che Nina Moric e il figlio Favoloso siano ancora a Milano.

Ieri pomeriggio Nina Moric sul suo profilo Facebook ha scritto uno stato strano: “Le personalità più forti sono quelle che sp”. Rileggerlo alla luce delle ultime news fa un certo effetto! La signora Loredana è stata contattata da Dagospia a cui ha riferito di essere molto preoccupata, il cellulare di Nina Moric e del fidanzato squillano a vuoto. Da quando Luigi Favoloso vive a Milano si tiene in contatto costante ecco perché la donna ha intenzione di rivolgersi ai carabinieri per denunciare la scomparsa.

Scomparsa Nina Moric: la madre di Luigi Mario Favoloso è disperata. L'ultimo messaggio su Facebook
Scomparsa Nina Moric: la madre di Luigi Mario Favoloso è disperata. L’ultimo messaggio su Facebook

Intanto sui social è partito l’hastag #whereisNinaMoric con le teorie più assurde sulla scomparsa di Nina Moric e del fidanzato. Noi speriamo che non si successo nulla di grave e che abbiano deciso di disintossicarsi dai social lasciando i cellulari a casa. Lo scorso anno Nina Moric era scomparsa di nuovo chiudendosi per due giorni in casa con Luigi Mario Favoloso, poi era riapparsa esordendo in questo modo: 101 ragioni per non uscire di casa.

Elimina la Tua Cellulite in pochi giorni con Metodo naturale. Pagamento alla Consegna!
About Flavia Emme 1106 Articles
Classe 1985, chiacchierona. Web editor per una serie di fortunate coincidenze, appassionata di programmi tv, soap e reality.