Forchetta a 4 denti, curiosità e perchè si usa

A onor del vero, esistono diversi tipi di forchette. E’ curioso che la più usata possegga 4 denti, ma esiste una spiegazione molto semplice del perché la forchetta ha 4 denti

Forchetta a 4 denti, curiosità e perchè si usa
Forchetta a 4 denti, curiosità e perchè si usa

Come mangiare gli spaghetti senza forchetta? Soprattutto, se si tratta di una bella spaghettata ai frutti di mare. Da quando esiste la pasta lunga in Italia, l’utilizzo di questa posata divenne regolare. Furono i Borbone a introdurre la “plebaglia” all’uso della forchetta a 4 denti. Esistono varie leggende riguardanti questa posata che danno delle valide spiegazioni del perché la forchetta ha 4 denti.

Forchetta a 4 denti, curiosità e perchè si usa
Forchetta a 4 denti, curiosità e perchè si usa

In realtà, come esistono vari piatti, esistono varie forchette. Stiamo parlando, comunque, della forchetta a 4 denti, la più usata nelle tavole degli italiani. La sua nascita ha avuto uno scopo ben preciso. Per agevolare la presa degli spaghetti e di altra pasta filiforme, il ciambellano dei Borbone, di nome Gennaro Spadaccini, ha avuto l’illuminazione di dotare la posata con 4 denti, nella seconda metà del Settecento. Ebbe tantissimo successo che si diffuse anche negli angoli più remoti del Mondo. Ecco perché la forchetta ha 4 denti.

Gossip news  Favij incontra i fan a Bergamo, Info Raduno 25 Aprile allo Shopping Center Antegnate: biglietti e programma

Dapprima, per mangiare si usavano le mani, coltelli e vari strumenti rudimentali. La prima forchetta la usarono i Romani e poi nell’Alto Medioevo, a Bisanzio. Dopo il mille, l’uso della posata cessò per una ragione. Sembra che essa avesse 3 denti e fosse troppo simile a un forcone, simbolo di Satana. Per questo si decise di creare la forchetta a 4 denti. Esiste ancora la posata a 3 punte: viene utilizzata per il pesce, in quanto simboleggia il tridente di Nettuno, il Dio dei Mari.