Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome

Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome
Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome

Il prosciutto è uno degli alimenti italiani più famosi e rinomati. Solo in Italia esistono decine di tipi e qualità diverse con marchio DOP e IGP. Sia cotto, sia crudo, questo insaccato è ideale per uno spuntino sostanzioso o un pranzo veloce. In molti si sono chiesti perché si chiama in questo modo. Di seguito, si vuole chiarire origine e significato del nome dell’insaccato italiano, del jamon spagnolo e dell’ ham inglese.

Esistono varie ipotesi sulla origine e significato del nome prosciutto. La più accreditata è che derivi da prosciugato. La parola sarebbe composta da pro, indicante anteriorità; e il verbo exsuctus, participio passato latino di exsugere (spremere, inaridire). Ci sono altre traduzioni, ma il significato non cambia: indica la lavorazione per ottenere questo alimento italiano prelibato.

Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome
Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome

Una volta macellata la coscia del maiale, essa viene messa a raffreddare e salata. Il sale prosciuga la carne e blocca il proliferare i batteri, conservando il tutto. La tecnica era già in auge al tempo dei Romani e col tempo si è perfezionata. Oltre al prosciutto italiano, esistono altre varianti, come il Jamon Serrano. Origine e significato del nome jamon: deriva da jambon, parola francese che significa gamba, mentre ham, l’insaccato inglese, deriva da una parola protogermanica che indica un gambo.

Elimina la Tua Cellulite in pochi giorni con Metodo naturale. Pagamento alla Consegna!