Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome

Perché il prosciutto si chiama così? In Spagna s chiama jamon, in UK, ham. Approfondiamo il significato e l’origine del nome dell’insaccato italiano più famoso del mondo

Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome
Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome

Il prosciutto è uno degli alimenti italiani più famosi e rinomati. Solo in Italia esistono decine di tipi e qualità diverse con marchio DOP e IGP. Sia cotto, sia crudo, questo insaccato è ideale per uno spuntino sostanzioso o un pranzo veloce. In molti si sono chiesti perché si chiama in questo modo. Di seguito, si vuole chiarire origine e significato del nome dell’insaccato italiano, del jamon spagnolo e dell’ ham inglese.

Esistono varie ipotesi sulla origine e significato del nome prosciutto. La più accreditata è che derivi da prosciugato. La parola sarebbe composta da pro, indicante anteriorità; e il verbo exsuctus, participio passato latino di exsugere (spremere, inaridire). Ci sono altre traduzioni, ma il significato non cambia: indica la lavorazione per ottenere questo alimento italiano prelibato.

Gossip news  Usi cocaina? Il tuo cervello diventa cannibale
Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome
Prosciutto, ham e jamon, origine e significato del nome

Una volta macellata la coscia del maiale, essa viene messa a raffreddare e salata. Il sale prosciuga la carne e blocca il proliferare i batteri, conservando il tutto. La tecnica era già in auge al tempo dei Romani e col tempo si è perfezionata. Oltre al prosciutto italiano, esistono altre varianti, come il Jamon Serrano. Origine e significato del nome jamon: deriva da jambon, parola francese che significa gamba, mentre ham, l’insaccato inglese, deriva da una parola protogermanica che indica un gambo.