Beer Mile Race, la corsa in cui si deve bere birra

Da una tradizione nata nelle confraternite canadesi a vero e proprio evento. E’ la Beer Mile Race, la corsa dove chi gareggia deve bere litri di birra

Beer Mile Race, la corsa in cui si deve bere birra
Beer Mile Race, la corsa in cui si deve bere birra

In Canada esiste una tradizione molto particolare. Diciamo che se Homer Simpson fosse un personaggio in carne e ossa, di sicuro parteciperebbe a questo evento, anche se si tratta di una corsa. Si tratta della Beer Mile Race. Chi partecipa, deve correre per 400 metri alla volta dopo aver bevuto almeno 4 birre. Poco importa se in bottiglia o in lattina, a patto che la quantità sia 355 ml e un grado alcolico di 5% o superiore.

Che cos’è la Beer Mile Race

La Beer Mile Race non è esattamente una corsa campestre in cui anche i bambini possono partecipare liberamente. E’ un evento per soli adulti sani e in grado di correre anche con litri di birra in corpo. Durante la corsa, infatti, si deve bere birra e per dimostrare di aver adempiuto a questa regola, i partecipanti dovranno rovesciare sopra la testa le lattine e/o le bottiglie vuote, al fine di dimostrare di aver bevuto fino all’ultima goccia.

Beer Mile Race, la corsa in cui si deve bere birra
Beer Mile Race, la corsa in cui si deve bere birra

Non è raro che durante la Beer Mile Race qualcuno si senta male. Chi rimette la birra, purtroppo, deve scontare una penalità. Questo inconveniente può compromettere l’esito della corsa. Per far conoscere al mondo questa sorta di sport, nel 2015 è stata inaugurata la Beer Mile World Classic. La manifestazione ha visto sponsor (e birra) molti famosi e 100000 adesioni.