Parto cesareo porta ad obesità, lo dice la scienza

I bambini nati con parto cesareo sembra che statisticamente siano a rischio obesità per il 15% inpiù rispetto a quelli nati con parto naturale

Parto cesareo porta ad obesità, lo dice la scienza
Parto cesareo porta ad obesità, lo dice la scienza

Il modo in cui siamo nati influenza anche il nostro peso.  Un recente studio condotto dalla Harvard T.H. Chan School of Public Health e pubblicato sulla rivista Jama Pediatrics dimostrebbe come i bambini nati con il parto cesareo siano a rischio obesità per il 15% in più rispetto a quelli nati naturalmente. La scienza ha finalmente spiegato come mai, all’interno della stessa famiglia, alcuni dei membri hanno un peso normale e altri sono sovrappeso.

Parto cesareo porta ad obesità, lo dice la scienza
Parto cesareo porta ad obesità, lo dice la scienza

La scienza ha preso in esame ben 22mila ragazzi nati da 15200 donne con modalità diverse. Sono stati seguiti per 16 anni e sottoposti a questionari dettagliati ogni 2 anni in media, dal 1996 al 2012. Tra i ragazzi, ben 4900 sono nati con il parto cesareo. Questa ricerca ha dimostrato pienamente che esiste un legame stretto tra nascita e obesità.

Causa principale dell’obesità dopo parto cesareo

I ricercatori sono convinti di aver trovato il colpevole, ovvero la flora batterica gastrointestinale. I bambini messi al mondo naturalmente hanno maggiori possibilità di stare in contatto con questo elemento, prendendone tutti i benefici. Diverso il discorso se si tratta di parto cesareo. La procedura è senza dubbio salvavita e necessaria in alcuni casi, però non è esente da rischi. La scienza ha decretato che il rischio obesità neonatale e adulta può essere un fattore che una futura mamma deve prendere in considerazione al momento di decidere.