Zucchero e malattie cardiache, scienziati USA pagati per alterare la ricerca

Una serie di documenti venuti alla luce recentemente ha svelato che in USA si pagavano gli scienziati per alterare i risultati della ricerca per stabilire il legame tra zucchero e malattie cardiache

Zucchero e malattie cardiache, scienziati USA pagati per alterare la ricerca
Zucchero e malattie cardiache, scienziati USA pagati per alterare la ricerca

Per oltre 50 anni, la ricerca  sul legame tra zucchero e malattie cardiache è stata manipolata dalle lobby. Come si suol dire, basta pagare e tutto si risolve. Ma le bugie hanno vita breve e il rinvenimento di alcuni documenti scottanti hanno rivelato la vergognosa verità. La scoperta si deve a un ricercatore della University of California di San Francisco e pubblicati su Jama Internal Medicine. La Sugar Research Foundation ha deliberatamente pagato scienziati per mettere sotto accusa i grassi saturi come veri colpevoli dell’insorgere di malattie cardiache.

La vicenda della ricerca falsa

Secondo il New York Times, nel 1967 la Sugar Research Foundation, ora Sugar Association, ha deliberatamente pagato tre scienziati di Harvard la somma di 50mila dollari per redigere un documento sul ruolo dello zucchero. Già allora, gli studi avevano evidenziato una relazione tra una dieta troppo ricca di zuccheri e le malattie cardiache. Nel contempo, altri scienziati tra cui il padre della Dieta Mediterranea Ancel Keys, studiavano una teoria secondo cui i colpevoli erano i grassi saturi e i livelli di colesterolo. Sono John Yudkin, nutrizionista, aveva osato mettersi contro le lobby dello zucchero. Aveva elaborato una teoria secondo cui gli zuccheri aggiunti erano i veri colpevoli delle patologie cardiovascolari.

Gossip news  Benessere in menopausa senza integratori
Zucchero e malattie cardiache, scienziati USA pagati per alterare la ricerca
Zucchero e malattie cardiache, scienziati USA pagati per alterare la ricerca

Legame tra zuccheri e malattie cardiache, le conseguenze

Un manager dell’industria dello zucchero ha personalmente proposto di contrastare i risultati di Yudkin con una ricerca falsa. Esse dovevano sminuire la relazione tra zucchero e malattie cardiache. Le conseguenze sono veramente sconvolgenti. Per decenni la Sanità USA ha spinto le persone a consumare cibi poveri di grassi, ma ricchi di zuccheri. E’ per questo motivo che negli USA si riscontrano il maggior numero di persone pericolosamente obese a causa di una ricerca falsa.