Narcos 2, l’attore Pedro Pascal commenta la serie tv: ‘La vita di Escobar come una Tragedia Greca’

Per Pedro Pascal di Narcos la storia di Pablo Escobar è quella di un criminale: nessuna dubbio però sulla qualità della serie tv di Netflix.

Narcos 2, l'attore Pedro Pascal commenta la serie tv 'La vita di Escobar come una Tragedia Greca'
Narcos 2, l'attore Pedro Pascal commenta la serie tv 'La vita di Escobar come una Tragedia Greca'

Dopo l’uscita di Narcos 2 su Netflix, la nuova stagione della serie tv dedicata alla vita del narcotrafficante Pablo Escobar, impazzano ovunque i commenti dei fan circa le nuova Anticipazioni e le nuove vicende riguardanti proprio gli ultimi mesi di vita di Escobar. Incentrata su un contesto tipico degli anni ’80, quando il fenomeno del traffico degli stupefacenti tra Stati Uniti ed Europa si faceva sempre più grosso, Nascos 2 è diventata ormai una serie tv di indiscusso successo soprattutto per la sua originalità. Ma a giocare un ruolo decisivo sono anche gli attori protagonisti: Wagner Moura, che ha ricoperto il ruolo di Pablo Escobar, e Pedro Pascal che in Narcos interpreta Javier Peña, un agente della DEA che ha come obiettivo quello di catturare il narcotrafficante.

Gossip news  Anticipazioni Un Posto al Sole, 28 dicembre 2015: Michele e Silvia si lasceranno?
Per Pedro Pascal di Narcos la storia di Pablo Escobar è quella di un criminale nessuna dubbio però sulla qualità della serie tv di Netflix.
Per Pedro Pascal di Narcos la storia di Pablo Escobar è quella di un criminale nessuna dubbio però sulla qualità della serie tv di Netflix.

L’attore Pedro Pascal, riferendosi a Nascos 2 in una intervista rilasciata a Fox.News, ha fatto un breve parallelismo tra le vicende raccontate dalla serie tv ed il contesto reale vissuto in quegli anni negli Usa: “La storia di Pablo Escobar è davvero simile a un dramma shakespeariano o a una tragedia greca. E’ la storia di un re del mondo della cocaina, uno degli uomini più ricchi al mondo la cui caduta è avvenuta molto rapidamente”. Secondo l’attore di Nascos 2, la figura di Pablo Escobar è sicuramente una delle più maligne al mondo. Nessun dubbio tuttavia sulle qualità della serie tv di Netflix: “Quello che mi piace di più di questa serie tv è come sia riuscita a catturare visivamente la sensazione di essere in Colombia, a Bogotà e Medellin e sulla costa… E’ un mondo che vede la sua personalità riflettersi nella terra stessa, nel popolo che è unico, un qualcosa di davvero speciale e molto bello. Credo che la Colombia sia la vera protagonista della serie tv“, aggiunge.

Gossip news  The Walking Dead 6, Anticipazioni Finale Oggi 14 Aprile: Negan ucciderà Glenn o Daryl?