Troppe donne consumano alcool in gravidanza

Bere alcool in gravidanza è molto pericoloso per la formazione del bambino e per l'allatamento

bere alcool in gravidanza fa male al feto

Quello dell’attesa di un figlio è sicuramente un momento, lungo 40 settimane particolarissimo per le donne. Si maturano nuove consapevolezze, la responsabilità di dare la vita ad un nuovo essere, una creatura che, generata insieme al partner, comunque è formata dalla mamma, cresciuta dentro alla mamma e infine data al mondo. Nel corso della gravidanza si seguono molte precauzioni, attenzioni consigliate dal ginecologo rispetto a comportamenti che potrebbero rappresentare un rischio, alimentazione precisa evitando ceri cibi e certi metodi di cottura a mancanza di essa.

Spesso le donne sono molto attente a non consumare carni non ben cotte, a limitare il contatto con animali, a evitare luoghi affollati per limitare i rischi di contagi e così via. Poi, magari alla sera con una cena romantica, vai col vino, moscato o vino rosso, anche senza esagerare solo un bicchiere, oppure una pizza con gli amici e una buona birra.

Gossip news  Auto-massaggio drenante per combattere le imperfezioni di viso e corpo

Questo non vuole assolutamente dire che sosteniamo che le donne in gravidanza siano irresponsabili e men che meno mezze alcolizzate ma soltanto male informate. La realtà è che nei primi tre mesi di gravidanza il feto è impegnato in una delicata fase di moltiplicazione cellulare e di differenziazione che darà origine agli organi del corpo. L’alcool in questa fase, assunto dalla mamma, passa attraverso la placenta al feto e interferisce con la moltiplicazione cellulare, potenzialmente provocando anche gravi malformazioni.

Nelle fasi più avanzate della gravidanza, l’alcool continua ad avere gravi interferenze con lo sviluppo, specialmente con lo sviluppo dei collegamenti cellulari nel sistema nervoso del bambino. Non esiste un livello di alcool tollerabile, è considerato sempre dannoso. Per questo motivo qualsiasi forma di alcoolico dovrebbe essere evitata nel corso della gravidanza.

Gossip news  il caffè non è cancerogeno secondo l’OMS, protegge dal tumore

Una volta venuto alla luce il bambino, si presenta anche il problema dell’allattamento e anche in questo caso, gli alcoolici vanno evitati perché passano nel latte materno. Siamo convinti che qualunque mamma sarebbe d’accordo nel ritenere che dare al neonato latte e grappa non è l’ideale!