Capelli puliti con uno shampoo secco al cacao, sarà vero?

Si può creare un detergente a secco per pulire perfettamente i capelli in poco tempo?

shampoo-secco-cacao-capelli

Mille impegni e tempo troppo poco. Il riassunto della vita di ogni donna. Al ritorno dal lavoro o alla fine di una lunga giornata, si ha solo voglia di infilarsi sotto la doccia e andare a dormire. Peccato che proprio appena rientrati a casa ci si ricorda di un impegno urgente, o chiama qualcuno di speciale. Il minimo che si posa fare è cercare di presentarsi puliti e in ordine. Se per la doccia non ci sono problemi, i capelli richiedono almeno mezz’ora di trattamento tra shampoo e altro.

Lavarli è la parte facile: bisogna asciugarli e metterli in piega, per chi ha i capelli lunghi è un autentico dramma. Esistono dei prodotti come lo shampoo secco che possono aiutare, ma di certo alle nove di sera è difficile trovare un negozio con la serranda ancora aperta. Per questo alcune donne hanno creato delle vere e proprie pozioni e ricette di bellezza che funzionano in maniera istantanea. Una di questa è lo shampoo secco al cacao.

Shampoo secco al cacao, è veramente efficace?

Pare che mischiando il cacao in polvere a del bicarbonato di sodio e a dell’amido di mais si possa creare un validissimo shampoo secco. La sottile linea tra un prodotto efficace e totalmente naturale al produrre un pasticcio sta nel rispettare le dosi. Un cucchiaino di cacao, un cucchiaino di amido e due cucchiaini di bicarbonato. Poco prodotto o dosi elevate faranno sì che i capelli possano vivere la tortura di un lavaggio vero, oltre che quello dell’asciugatura e della piega.

shampoo-secco-cacao-capelliCon lo shampoo secco al cacao basterà pettinare i capelli con la riga in mezzo, poi cospargere il preparato. Pettinare nuovamente i capelli alternando linea (stavolta a destra o a sinistra) con la distribuzione del prodotto su tutta la testa. Un veloce messaggio a testa in giù e una spazzolata darebbero nuova vita alla chioma. Sarà vero? Beata la donna che vorrà provarci. Magari meglio non farlo vestite di tutto punto, visto che il cacao macchia. Perché non provare questa tecnica sulla frangia?