Fabrizio Corona non sta bene in prigione: chiede di essere scarcerato dopo la confessione

Fabrizio Corona non sta bene in prigione: chiede di essere scarcerato dopo la confessione
Fabrizio Corona non sta bene in prigione: chiede di essere scarcerato dopo la confessione

Fabrizio Corona non sta bene. Il re dei paparazzi è tornato in prigione lo scorso 10 ottobre. Gli agenti della squadra mobile di Milano lo hanno accompagnato nel carcere di San Vittore. L’accusa contestata a Fabrizio Corona è di intestazione fittizia di beni. I primi giorni sono stati sicuramente i più difficili, le ultime notizie riportano che non è più sorvegliato a vista e che è stato trasferito nel Terzo Raggio.

Fabrizio Corona aveva sempre detto che non voleva tornare in carcere, lo shock dell’arresto è stato tale che ha smesso di mangiare e di dormire. Le sue condizioni di salute destano ancora molta preoccupazione ma dopo l’interrogatorio di giovedì è più sereno. Secondo i rumors Corona si sarebbe integrato nell’ambiente e ha stretto amicizia con altri detenuti. Gli è stata affidata la cella numero 109 che condivide con altri due italiani, e può utilizzare la palestra.

Ultime notizie Fabrizio Corona: il re dei paparazzi reo confesso vuole uscire dal carcere. È distrutto, non mangia e non dorme
Ultime notizie Fabrizio Corona: il re dei paparazzi reo confesso vuole uscire dal carcere. È distrutto, non mangia e non dorme

Sembrano passati anni da quando Fabrizio sorrideva su Instagram nella sua casa a Milano, circondato dal lusso, dall’affetto degli amici e soprattutto della sua fidanzata Silvia Provvedi. La bruna del duo Le Donatella continua a postare su Instagram le foto con Fabrizio, insieme a dichiarazioni d’amore che purtroppo non giungono a destinazione visto che in prigione non si possono utilizzare dispositivi tecnologici.

Come potete vedere dalle foto segnaletiche diffuse da Quarto Grado, Fabrizio Corona è un uomo distrutto. Non ha perso la voglia di combattere e ha già chiesto la scarcerazione attraverso i suoi legali. Dopo aver ammesso che vi sono due conti in Austria, non sussistono le esigenze cautelari e le ultime notizie si concentrano sulla battaglia dell’avvocato Chiesa per dimostrare l’inammissibilità dell’istanza.

Elimina la Tua Cellulite in pochi giorni con Metodo naturale. Pagamento alla Consegna!
About Flavia Emme 1106 Articles
Classe 1985, chiacchierona. Web editor per una serie di fortunate coincidenze, appassionata di programmi tv, soap e reality.