Ufficiale: Cocoricò riaccende le luci il 5 dicembre 2015

Ufficiale Cocorico riaccende le luci il 5 dicembre 2015
Con un comunicato ufficiale è stata annunciata la data di riapertura del Cocoricò di Riccione. La discoteca fu chiusa dopo la morte di un minore al suo interno.

Con un comunicato ufficiale è stata annunciata la data di riapertura del Cocoricò di Riccione. La discoteca fu chiusa dopo la morte di un minore al suo interno.

Dopo quattro mesi è stata annunciata la data ufficiale della riapertura del Cocoricò, notissima discoteca della movida riccionese.
Il locale fu chiuso e sottoposto sotto sequestro, dopo la morte, per overdose, di un ragazzino di appena 16 anni.

Il Cocoricò ripartirà il 5 dicembre 2015 da Roma, con la serata Tunga, come spiegato dal patron del Cocoricò, Fabrizio De Meis, in conferenza stampa.
Si aprirà dunque, allo Chalet nel Bosco, locale di Angelo Di Agostino, in Roma, dove suoneranno i dj del Cocoricò e si esibirà il Principe Maurice.
Prima della performance del dj sarà proiettato uno spot, presentato sempre da De Meis, uno spot-documento, prodotto da OnlyouAdv, con la regia di Ambrogio Crespi, che ha curato anche lo speciale destinato al web dell’evento tenuto a ferragosto sotto la piramide ‘Accendi la musica Spegni la droga’, che sarà il claim che accompagnerà il Cocoricò per i prossimi mesi.

Il responsabile del Cocoricò, De Meis, che promuove la sua volontà di proporre un divertimento sano e di impegnarsi nella lotta allo sballo e alle droghe, ha spiegato che nel locale, oltre al presidio medico permanente, alle oltre 100 telecamere, che già operano nel locale, si è deciso di separare le serate dedicate ai maggiorenni da quelle riservate ai minorenni, esclusivamente dedicate e ovviamente senza alcol