Bitetto (Bari), Andrea Albanese, Vincenzo Miraglia e Stefano Moschetti vittime di un incidente stradale

Tragico incidente stradale sulla circonvallazione di Bitetto, nel Barese, in cui hanno trovato la morte Andrea Albanese di 18 anni, Vincenzo Miraglia di 20 anni e Stefano Moschetti di 19 anni

Bitetto (Bari), Andrea Albanese, Vincenzo Miraglia e Stefano Moschetti vittime di un incidente stradale

La strada miete ancora vittime e questa volta a trovare la morte a seguito di un incidente stradale terribile sono tre giovanissimi. il 18enne Andrea Albanese, il 20enne Vincenzo Miraglia e il 19enne Stefano Moschetti stavano viaggiando sulla circonvallazione di Bitetto, nella provincia di Bari. L’auto in cui viaggiavano, una Fiat Idea, è uscita di strada ribaltandosi e schiantandosi contro degli ulivi. Probabilmente la causa di questo tragico schianto mortale è l’alta velocità unita a un asfalto viscido e bagnato per la pioggia. I tre ragazzi sono originari di Bitetto.

Bitetto (Bari), Andrea Albanese,  Vincenzo Miraglia e Stefano Moschetti vittime di un incidente stradale
Bitetto (Bari), Andrea Albanese, Vincenzo Miraglia e Stefano Moschetti vittime di un incidente stradale

Le ipotesi più accreditate per questo tragico incidente stradale in cui hanno perso la vita Andrea Albanese, Vincenzo Miraglia e Stefano Moschetti sono ancora tutte da chiarire. Lo schianto è avvenuto tra l’1 e l’1 e mezza di notte all’altezza di Bitetto, nel Barese. Sul posto sono sopraggiunti subito i soccorritori del 118 seguiti dai Vigili del Fuoco e dai Carabinieri di Bitetto e Modugno. Nonostante l’intervento tempestivo, i giovani ragazzi sono morti sul colpo e i Vigili del Fuoco non hanno potuto fare altro che estrarre i corpi dalla Fiat Idea e constatarne il decesso.

Indiscrezioni riguardo questo incidente stradale in cui hanno trovato la morte Andrea Albanese, Vincenzo Miraglia e Stefano Moschetti indicano che a far uscire di strada la Fiat Idea sarebbe stata l’elevata velocità unita alla strada bagnata dalla pioggia. Secondo i rilievi fatti sul posto dai Carabinieri, la Fiat Idea è finita conto un ulivo e ha avuto la forza di sradicarne altri due. Ovviamente, nulla è certo, anche perchè, vista l’ora tarda, è molto plausibile che il guidatore abbia perso il controllo dell’auto o per un colpo di sonno, o per un malore improvviso. I tre giovani, tutti di Bitetto, si apprestavano a rientrare a casa dopo una serata trascorsa a Bari. Purtroppo però, il destino ha voluto diversamente.