Fabrizio Corona ultime notizie: il caso giudiziario su Rai 3. Polemiche per Un giorno in Pretura

News Fabrizio Corona: il re del gossip protagonista di una puntata speciale di Un giorno in Pretura. Critiche su Facebook

fabrizio corona un giorno in pretura

Il caso Fabrizio Corona sbarca in tv. Sabato 19 novembre 2016 è andata in onda una puntata speciale di Un giorno in Pretura su Rai 3 intitolata ‘La rana e lo scorpione’. Sulla pagina Facebook del programma non sono mancate le polemiche per la scelta di parlare delle vicende processuali di Fabrizio Corona. Una storia giusta e ingiusta di una persona che ‘non è riuscita a sconfiggere la sua natura’.

Per vedere la replica della puntata di Un giorno in Pretura dedicata a Fabrizio Corona dovete collegarvi al sito Rai Play. Attraverso una selezione di filmati registrati nell’aula del tribunale di Milano, e vecchi filmati del passato glorioso del re del gossip, viene ricostruita la vita di Corona per scoprire chi è davvero Fabrizio. La scelta audace di Roberta Petrelluzzi non è stata premiata dall’auditel e, a distanza di giorni ci sono ancora commenti critici.

Gossip news  Fabrizio Corona oggi: sorvegliato a vista in cella, la dedica di Silvia Provvedi su Instagram

fabrizio corona ultime notizie processo

Fabrizio Corona è stato paragonato allo scorpione che voleva attraversare il fiume e che chiese aiuto alla rana. La morale è che il re del gossip sbaglia, ed è cosciente dei suoi errori perché è la sua natura. Un discorso di questo tipo è stato già fatto dalla madre e da Silvia Provvedi, la fidanzata. Loro continuano a difenderlo ma sostengono che debba essere aiutato, così come vi abbiamo raccontato nelle nostre news.

Le luci sul caso Fabrizio Corona dunque non si spengono anche se le ultime notizie non riguardano novità dal punto di vista processuale. Corona attende di conoscere il suo destino in una cella del carcere di San Vittore, dove è detenuto dal 10 ottobre 2016.

Gossip news  Fabrizio Corona non paga le tasse? Le Iene trasmettono il video censurato sui pagamenti sospetti