Trono Over Uomini e Donne / Gemma Galgani vittima di una bufala web

Trono Over Uomini e Donne Gemma Galgani
Trono Over Uomini e Donne Gemma Galgani

Le news su Uomini e Donne e sul Trono Over vedono Gemma Galgani in evidente difficoltà, non solo per la situazione che si è creata nello studio del programma pomeridiano condotto da Maria De Filippi: la dama torinese viene sempre accusata da Tina Cipollari per ogni cosa e il triangolo tra lei, Marco Firpo e Giorgio Manetti non aiuta.

In questi giorni Gemma è stata vittima di una bufala che circola sul web che l’ha vista costretta a scusarsi pubblicamente con i fan. Anche se molti follower hanno inveito contro di lei, è difficile ormai distinguere una verità e un falso architettato ad arte.

Trono Over Uomini e Donne Gemma Galgani
Trono Over Uomini e Donne Gemma Galgani

News Trono Over Uomini e Donne, Gemma Galgani e la bufala web

Un vero e proprio raggiro: è questo, in sostanza, quello che è successo alla protagonista del Trono Over di Uomini e Donne Gemma Galgani. La dama torinese ha condiviso un appello sui social per cercare coperte, lenzuola e pedane a seguito dell’allagamento del canile di Torino di Via Gernagnano: il maltempo rende le cose molto difficili per operatori e piccoli pelosi.

Intenerita dalle foto degli animaletti spauriti, la dama ha deciso di condividere l’annuncio, non sospettando minimamente che si trattasse di una bufala del web. La news, come spesso succede sui social, si è diffusa in fretta e non c’è stato verso di fermarla.

News Trono Over Uomini e Donne, le scuse di Gemma Galgani

Le conseguenze sono state un po’ tragiche, perché grazie alla popolarità di Gemma Galgani, l’appello ha avuto l’effetto sperato. molte persone, con grande generosità, hanno donato l’occorrente per far fronte all’emergenza. Addirittura la dama protagonista di Uomini e Donne lo ha pubblicato una seconda volta sul suo profilo.

Non appena resasi conto che l’appello altro non era che una bufala web di cui è stata anche lei vittima, Gemma ha subito scritto la rettifica sul social, scusandosi tanto per il disguido.

Salva