Diete veloci: come dimagrire in poche settimane

dieta veloce

Una dieta dimagrante efficace, è composta da alimenti di uso comune, facili da reperire. Una dieta deve comprendere una grande varietà di cibi, senza avere troppe limitazioni, in modo da garantire l’assunzione degli elementi essenziali della nutrizione, per il nostro benessere fisico.

Le diete veloci possono rivelarsi utili quando si ha il bisogno di perdere peso in un tempo necessario per raggiungere un obiettivo. Questo può essere il voler indossare un abito per un’occasione speciale, come un matrimonio o semplicemente per la prova costume, o recuperare il proprio peso forma dopo le feste natalizie. Ci sono molti motivi che possono portare una persona a scegliere di intraprendere a una delle tante diete veloci.

Ovviamente però, queste tipo di diete non possono aiutare chi ha seri problemi di obesità, in quanto risulterebbero inefficaci. Le diete veloci vanno seguite in un periodo molto breve. Chi soffre di seri problemi di sovrappeso, è consigliabile si rivolga ad un nutrizionista o un dietologo, in modo che possa analizzare al meglio il problema e possa fornire una dieta personalizzata garantendo un dimagrimento secondo i tempi giusti.

Online si possono trovare diversi tipi di diete veloci, per cui bisognerà semplicemente scegliere quali tra queste, fa maggiormente al caso vostro.

Una delle diete veloci che si possono trovare online è quella del Limone. Questa dieta è stata ideata dalla dottoressa Martine Andrè e sta spopolando tra star come Jennifer Aniston, Beyoncè e Heidi Kum. La dieta, come si evince dal nome, prevede l’utilizzo di grandi quantità di limone. Questo agrume ha proprietà drenanti e depuranti ed è molto efficace per combattere la cellulite. Inoltre, il limone aiuta ed eliminare le tossine, regolare il metabolismo e ad attenuare il senso di fame.

Prima dei pasti, bisogna assumere una bevanda che si ottiene aggiungendo a 30 cl di acqua, un pizzico di cayenna, 2 cucchiai di succo di limone e 2 cucchiai di sciroppo d’acero. Questa bevanda aiuterà il transito intestinale e riattiverà il vostro metabolismo.

Per quanto riguarda cosa ingerire, a colazione potete mangiare uno yogurt con un po’ di frutta secca e 2 cucchiai d’avena. A metà mattinata si può fare un piccolo snack con 8 mandorle, e prima di entrambi i pasti è necessario assumere la bevanda al limone.

pranzo potete scegliere se mangiare una zuppa di legumi o verdure, un’insalata e una fetta di pane integrale o gamberetti con limone. Nel pomeriggio, come merenda potrete scegliere tra della frutta fresca o verdura non cotta. Se invece preferite del dolce, potete mangiare due biscotti d’avena.

Per cena invece, potete optare per del pesce alla griglia con un filo di olio extravergine d’oliva e del limone. In alternativa, potete mangiare pasta integrale con verdure, del petto di pollo o una frittata con verdure bollite. Tutti i pasti della giornata devono essere accompagnati dalla bevanda al limone.