Depilazione laser, gli errori da evitare


Quando si vuole avere una pelle liscia e senza peli, i trattamenti da fare sono molti e possono impiegare molto tempo. Per chi ha la possibilità di spendere dei soldi, sono disponibili una serie di trattamenti che possono portare a risultati permanenti o quasi. Uno dei sistemi più utilizzati, è sicuramente quello che vede utilizzato il laser diodo per epilazione.

Questo metodo tecnologicamente avanzato, utilizza la luce del laser per distruggere il follicolo, la sciando la pelle priva di peli. Qui di seguito, abbiamo posto una serie di domande a due esperti nel settore della depilazione. Esperti, che utilizzano il laser a diodo per le sessioni di depilazione nei loro centri estetici.

  1. Come funziona la depilazione con il laser?

    La luce laser è assorbita dal pigmento presente nel follicolo pilifero, azione che porta alla distruzione della radice. Questa operazione, che per molte persone può sembrare pericolosa serve a distruggere la radice del pelo in maniera definitiva, cosa che ne impedisce la ricrescita successivamente.

2. Quale tipologia di laser è la più utilizzata?

I laser non sono tutti uguali, quindi è bene fare una distinzione tra le varie tipologie di laser presenti sul mercato.

Laser a diodo: questo tipo di laser è molto efficace sia su pelli chiare che scure. È una buona scelta per applicazioni in aree non troppo grandi.

Alessandrite: uno dei laser migliori tra quelli in circolazione. Ottimo nei trattamenti in aree ampie, è maggiormente adatto a persone con la pelle olivastra.

YAG: Laser che può essere utilizzato con successo su tutti i tipi di pelle, compresa la pelle abbronzata. La sua efficacia è minore su peli chiari o molto sottili, se la si paragona con gli altri laser.

3. Su quali parti del corpo funziona meglio la depilazione laser?

La depilazione laser offre i migliori benefici nelle aree bikini, sulla labbra, sul mento e sulle ascelle. A differenza dei trattamenti per la rimozione dei peli, ha scarso successo sulla barba e capelli.

4. Chi sono i migliori candidati per questo tipo di trattamento?

Le persone con peli scuri e di grosse dimensioni sono i migliori candidati per questa tipologia di laser. Per la depilazione di questi tipi di peli, sono necessarie più sedute. È impossibile sperare di rimuoverli con una sola seduta, anche se si utilizzano laser che utilizzano le ultime tecnologie.

5. Ci sono farmaci che possono impedire il suo utilizzo?

Questo tipo di trattamento non è indicato alle persone che utilizzano farmaci fotosensibili. Prima di sottoporsi a una seduta di depilazione laser, è bene cessare l’utilizzo di questi farmaci almeno una settimana prima. Inoltre, nel caso d’infezioni della pelle è bene chiedere prima un consulto al proprio dermatologo.

6. Quanto può durare il trattamento?

La durata del trattamento deve essere valutato su singolo caso, la pelle di ogni persona è diversa da quella delle altre. La depilazione laser ottiene migliori risultati quando il tasso di crescita del pelo è più attiva. Diversi parti del corpo hanno un differente tasso di crescita, quindi anche la durata del trattamento può impiegare un differente tempo.

7. Cosa bisogna fare prima di un appuntamento per la depilazione?

Prima di recarsi ad un appuntamento per la depilazione, è opportuno rasare la parte di pelle che si vuole trattare. In questo modo, il laser potrà penetrare nel migliore dei modi nella radice dei capelli e non perdere efficacia. Una volta concluso il trattamento, è bene chiedere indicazioni su come trattare la zona di pelle che si è appena depilata.

——————————————————–

LINK:

ANCHOR:  laser diodo per epilazione

Condividi
Articolo precedenteI migliori giochi di sport per la Wii