Legge di Stabilità 2016, Chi pagherà Tasi e Imu?

La Legge di Stabilità 2016 ha decretato alcuni aspetti che possono interessare non poco i contribuenti per il prossimo anno. In molti sono coloro che cercano di capire se devono pagare o meno Imu e Tasi nel prossimo anno. Possiamo dire che è stata abolita l’Imu sulle prime case tranne che per le grandi ville e castelli, quindi per i proprietari delle prime case l’anno prossimo ci sarà una tassa in meno.

Ma a quanto pare la Legge di Stabilità 2016 ha rivoluzionato la tassazione con la sparizione della Tasi che è l’imposta sui servizi indivisibili come manutenzione stradale, pubblica sicurezza, protezione civile, servizi offerti dai cimiteri, servizi socio assistenziali e altri. Ovviamente anche questo vale solo per i proprietari delle prime abitazioni di proprietà.

Un altro fattore molto importante della Legge di Stabilità è stato quello della riduzione dell’Imu sulle case che vengono date in comodato d’uso ai figli, poi c’è lo stop all’Imu per le forze dell’ordine che sono fuori regione per ragioni di servizio e per le case che sono state date all’ex coniuge.