Del Piero c.t. Nazionale? “Sto attraversando un periodo di riflessione, tornerò”.

Del piero intervista juventus
Del piero intervista juventus

Del Piero, in occasione di un incontro come ambasciatore di Save a Dream, parla dei suoi trascorsi con la Juventus: “Io c.t. Nazionale? Mai detto ma le voci mi fanno sentire orgoglioso”

Un evento unico quello in cui Del Piero, insieme a tanti altri personaggi famosi, sarà ambasciatore di Save a Dream in aiuto dei bambini che vivono nei campi profughi. Sarà con loro che il calciatore si mescolerà su un campetto allestito ne cuore del Times Square: “Le persone che aiutiamo di più sono i bambini, perché possano avere una vita migliore. La nostra ambizione è di poter allargare la nostra fascia di azione”, ha spiegato Del Piero. Ma il calciatore, accolto dalla console generale a New York, Natalia Quintavalle, che si è detto “fervente juventina”, non ha potuto non parlare del suo trascorso sportivo.

In un’intervista alla Gazzetta dello Sport infatti, Del Piero si è detto orgoglioso delle voci che girano in merito ad un suo possibile ritorno nel mondo del calcio addirittura come c.t. della Nazionale: “Non ho mai pensato di voler diventare allenatore o dirigente della Juve, né tanto meno c.t. della Nazionale, anche se ci sono delle voci in giro. Però mi fanno sentire molto orgoglioso”. Commentando poi il successo della Juve nel derby con il Torino, Del Piero ha detto: “È stata una bella vittoria, arrivata all’ultimo minuto: la squadra ha guadagnato due punti su chi era primo in classifica. Di sicuro ha portato morale. Adesso c’è bisogno di una serie di risultati positivi per poter dire: ci siamo pure noi. Nove punti non sono tanti, perché la stagione è lunga”.